giovedì 12 marzo 2009

Ravioli alla caprese


I ravioli alla caprese si differenziano dagli altri perchè sono fatti con un impasto di farina ed acqua bollente quindi non prevedendo l'uso della pasta all'uovo risultano più leggeri ma ugualmente deliziosi.
Si possono gustare conditi con salsa di pomodoro fresca, e devo dire che questa è la versione che preferisco, oppure si possono condire con un ragù più elaborato.
Si possono fare anche fritti ed è inutile dire quanto siano buoni!

Ingredienti:

per la pasta

500 di farina 00
acqua bollente q.b.
3 cucchiai di olio o un cucchiaio di strutto

per il ripieno

200 gr. di caciotta tipo primo sale seccata in frigo
200 gr. di caciotta tipo primo sale fresca oppure fior di latte seccato per un paio di giorni in frigo
2 tuorli d'uovo
50 gr. di parmigiano grattugiato
un pizzico di noce moscata
un cucchiaino abbondante di maggiorana
sale se necessario
un pizzico di pepe

per condire

sugo fresco di pomodoro al basilico

Procedimento:

mettere tutti gli ingredienti del ripieno in un frullatore per ottenere un impasto adatto a formare delle polpettine e se necessario salare leggermente.

fare poi l'impasto dei ravioli facendo la fontana di farina sulla spianatoia e mettendo al centro l'olio e l'acqua bollente fino a formare un impasto sodo ma stendibile.
Dividere in due l'impasto e con esso stendere due sfoglie. Su una delle due sfoglie posizionare, leggermente distanziate, delle polpettine di farcitura e poi ricoprire con l'altra sfoglia.

Con un tagliapasta formare i ravioli, recuperare i ritagli di pasta e riformare le sfoglie da riempire fino ad esaurimento della farcitura.


Cuocere i ravioli in acqua bollente salata per pochi minuti e condirli col sugo ed una spolverata di parmigiano.
Nella versione fritta si consiglia di salare leggermente i ravioli dopo la cottura perchè la sfoglia non è salata.








19 commenti:

marsettina ha detto...

li adoroooo

Lory ha detto...

Non ho parole!!
Vorrei solo avere la bocca piena...
Bravissima!!!!

briossa ha detto...

Ragazze sono veramente ottimi, leggeri. Si mangiano come le ciliegie credetemi! Quelli fritti non ne parliamo!
Lory ti riempirò la bocca appena sarai a NApoli! :) Marsettina pure a te se vuoi!

Lory ha detto...

OK ci conto allora!! :-)

Mirtilla ha detto...

ma che magnifica ricetta!!!
complimenti,io intanto me la segno subito ;)

fataeffe ha detto...

Ma che bello il tuo blog! Che belle ed invitanti ricette!

Anicestellato ha detto...

Queste delizie le tieni sempre per te...io abito vicina... a buon intenditor poche parole!

rina ha detto...

Ciao brioscina
che giro che ho fatto per trovarti, da susy a mars e poi lory e te.

AUGURI per il tuo blog e complimenti per i ravioli.

Dida70 ha detto...

Ciao Briossa,
oggi grazie a Marsettina sto scoprendo dei blog davvero fantastici ... che dire di questi ravioli? sono perfetti! e mi piace anche la sfoglia fatta solo con farina e acqua ... appena possibile li proverò!
un abbraccio
dida

grazia ha detto...

rita questi li devo fare assolutamente!

grazia ha detto...

questi li devo assolutamente fare !

77mele ha detto...

che bontà che goduria che dire ....dicono tutto loro ....io li preferisco fritti ^__^.
Un bacione e buona serata.

Elle ha detto...

Ciao! Veramente golosi, brava!

Lory ha detto...

briossina mia, ma che fine hai fatto?? :-(

Pupina ha detto...

Davvero invitanti, complimenti!

silvanausa ha detto...

buoni pure mia mamma li fa cosi e po quelli fritti buonissimi

Okkidigatta ha detto...

...ke bontà sti ravioli alla caprese ....kissss e Buona Pasqua

genny ha detto...

che meraviglia questi ravioli!!!

copertina75 - Corsi per cuochi ha detto...

Sono davvero invitanti questi ravioli, fritti poi devono essere veramente una delizia, però ovviamente risultaerebbero un po' pesanti.

Proverò di sicuro a farli, magari condendoli con un buon ragù di carne :)